Coppia vive spendendo solo 1365 euro all’anno

 
 
 

Sarah Simpson, 27 anni, e Nigel Mepham, anni 44, vivono da due anni nel sudest della Cornovaglia spendendo solo 1250 sterline all’anno (1365 euro). La coppia ha una casa in legno improvvisata e ovviamente non pagano l’affitto perché in cambio curano un terreno presente attorno ad un forte del diciottesimo secolo. La coppia coltiva verdure, raccoglie funghi, bacche ed erbe.

Mentre nell’area dove vivono le case vengono vendute per almeno 750 mila sterline (819 mila euro), Nigel ha costruito la sua abitazione con legno e oggetti trovati in giro e riutilizzati. Infine ha fissato pannelli solari di seconda mano in cima alla casa così da poter avere elettricità. Gli unici aggeggi tecnologici a disposizione è un vecchio laptop di Sarah e un iPhone dato a Nigel da un amico.

La coppia spende dieci sterline al mese per avere una connessione internet ma la maggior parte del tempo viene trascorsa giocando a scacchi, leggendo o suonando la chitarra. Inoltre si occupano di monitorare le maree e durante l’inverno preparano conserve e marmellate. Sarah produce vini di more e ortiche usando ingredienti che si trovano in zona.

I pasti principali, carne e pesce, vengono cucinati in una padella fatta a mano. I loro terrier catturano conigli così da usare la pelle per fare coperte e coprirsi nei mesi più freddi. Prima di intraprendere questo nuovo stile di vita, Sarah insegnava inglese e guadagnava circa 10 mila sterlina all’anno (10920 euro). Nigel lavorava nella sicurezza e prima era manager in un’azienda che si occupa di vendita di case. Ora entrambi lavorano per pochi giorni come sicurezza o steward giusto per permettersi qualche lusso come cioccolata, tabacco e caffè o semplicemente per spostarsi con la barca. Sarah ha dichiarato al Mirror: “È dura. Non abbiamo acqua corrente, ma abbiamo ottenuto libertà e tempo”. Nigel invece ha commentato così il loro stile di vita: “Tanto tempo passa per la raccolta di cibo, legno ed acqua. Viviamo come negli anni ’30, non è per tutti”. I due si sono conosciuti due anni fa in un campeggio dove Nigel lavorava come tuttofare. Sarah invece viveva in una tenda per risparmiare e non pagare l’affitto. L’uomo non voleva che la donna lasciasse quello splendido paesaggio e allo stesso modo Sarah capì che non aveva bisogno di molto. Anche se amano la loro casa in collina, il loro obiettivo è quello di costruirsi una casa galleggiante così da ospitare anche i cinque cani e i quattro polli che possiedono. Soprannominata l’Arca di Noè, la casa finora è costituita da capanne montate su una chiatta. L’intenzione è quella di restare sulle sponde del fiume Tamar.

LEGGI ANCHE:

loading...

Leave a Reply