Adesso potrebbere essere Ufficiale: Patente ritirata a chi compie 60 anni di Età

 
 
 

Adesso potrebbe essere ufficiale: sta per essere accettato il disegno di legge che riguarda i soggetti, si uomini che donne, che hanno compiuto 60 anni: da quello che emerge dal decreto agli uomini e le donne che avranno compiuto l’età sopracitata, sarà ritirata la patente.

Dopo aver analizzato i dati riguardanti i sinistri stradali degli ultimi 10 anni, è stato evidenziato che nell’ottanta percento dei casi, il sinistro era stato causato da un uomo o una donna che avevano superato la veneranda età. Il punto del discorso riguarderebbe specialmente, il problema derivato dalla mancanza o peggiorata vista ottica dei soggetti e dalla scarsa lucidità nei momenti di pericolo degli stessi. Come dimostrato da uno studio effettuato da ricercatori dall’Università di Bologna, dopo i sessant’anni, dati i problemi dovuti all’età e ai conseguenti effetti di questa, si è proposto al governo che sia accettata la legge e che di conseguenza la patente ai soggetti di età uguale o superiore ai 60 sarà, sia categoricamente ritirata a tempo indeterminato.

Certamente i soggetti in questione non hanno preso bene la notizia, lamentandosi e sostenendo che non sia giusto che tutti debbano pagare per l’errore o la distrazione di qualcuno. Quello che più ha fatto arrabbiare i sessantenni è che, non potendo usufruire del mezzo di locomozione, avranno seri problemi nella normale conduzione della loro vita, in quanto non potranno andare a lavoro (tanto per fare un esempio), la spesa, o qualsiasi altra mansione, difficile da svolgere, soprattutto quando il luogo da raggiungere è abbastanza lontano dalla posizione in cui si trovano.

LEGGI ANCHE:

loading...

Leave a Reply